La piattaforma Instagram è molto interessante, un target giovane che usa come strumento principale lo smartphone e internet in mobilità. Sono molti ad aver abbandonato Twitter (e in alcuni casi Facebook) in favore di questo media in cui le foto sono al centro delle comunicazioni.
Da qualche ora è possibile a tutti i possessori di un account Instagram+Pagina Facebook di utilizzare la piattaforma per ottenere post promossi a pagamento. Se siete aziende o persone che non hanno centinaia di migliaia di seguaci “spontanei” potrete raggiungere un pubblico ad un prezzo conveniente. Vedremo i primi risultati tra poco.

Creare una campagna su Instagram

Prima di iniziare dovreste andare sulla pagina Facebook in cui appoggerete la campagna per collegare l’account Instagram alla pagina da cui partirà la promozione. Per farlo basterà andare nelle Impostazioni/Inserzioni di Instagram e inserire user e password. Se non l’avete potrete creare un account nuovo di zecca direttamente dalla pagina Facebook.
gestisciCreato il collegamento tra gli account, vi dovrete dirigere in “Gestione Inserzioni” che troverete nel menù principale a destra.
Facendo questo apparirà la gestioni inserzioni in cui sono visualizzate le vostre attività promozionali in essere. Se non avete mai utilizzato questo strumento consiglio un mio post precedente in cui spiego come creare campagne per la generazione di lead.
power editorIn alto al centro della sezione troverete un pulsante chiamato “Power Editor”, con cui è possibile organizzare e gestire una moltitudine di campagne su Facebook su multipli obiettivi. Cliccandolo si aprirà una nuova finestra in cui sarà possibile creare una nuova campagna (1), dargli un nome (2) e impostare l’obiettivo (3): “Clic sul sito Web”.

creare campagna

budgetDopo aver dato il nome alla campagna, il gruppo di inserzioni e alla singola inserzione (per chi ha dimestichezza con la piattaforma di ADV di Facebook è tutto molto nella norma), imposterete il budget che vorrete spendere: giornaliero o totale e la definizione del tempo in cui la promozione dovrà essere attiva.
Dovrete compilare la profilazione necessaria del pubblico a cui è rivolto, come descritto in questo mio precedente post.
instagramSempre in questa sezione avrete la possibilità di scegliere il tipo di posizionamento della vostra promozione.
Le possibilità sono 5:

  1. Sezione notizie per dispositivi mobili
  2. Audience network
  3. Sezione notizie (nella newsfeed di Facebook)
  4. La colonna di destra su Facebook desktop
  5. Instagram!

Potrete scegliere anche tutte e cinque i posizionamenti, ma almeno le prime volte consiglio di provare esclusivamente quella di Instagram per avere il polso dei risultati.

Nella sezione “Crea Inserzione” troverete tutto il necessario per confezionare una promozione che convinca a cliccare il link. Niente di nuovo rispetto alle promozioni classiche di Facebook, tranne che la foto consigliata è quadrata di 1080X1080 pixel.

anteprima

Oltre alla foto è necessaria una descrizione (sono stati generosi, massimo 300 caratteri), il link e la call to action del pulsante. Vi è anche la possibilità di per inserire “tag URL” per tracciare la campagna e l’inserimento di un “pixel di conversione” alla eventuale landing page.
caricaUna volta creata l’inserzione non dimenticate di caricarla con l’apposito pulsante “Carica Modifiche”, lo trovate in alto al centro.

Ho atteso una quarantina di minuti che la promozione passasse per l’approvazione, un tempo in linea con le sponsorizzazioni classiche.

Risultati della prima sponsorizzazione

L’obiettivo del mio primo test era ottenere il download delle prime 36 pagine del mio ultimo libro, un attività promozionale che porto avanti da tempo con altre campagne, sia su Twitter che su Facebook.

Questa mattina a poche ore dal lancio della campagna il risultato è questo:

risultato

A fronte di poco più di 15 euro la copertura è stata di 13.587 visualizzazioni, 156 clic ad un costo di 10 centesimi. Confermando i risultati tipici di una campagna classica di Facebook.
Ho rilevato che se viene effettuato un cambiamento all’inserzione vengono cancellati like e commenti dal post e si riparte da capo. Ho ottenuto 389 like e nessun commento.
Durante brevissimo periodo della campagna ho avuto 10 nuovi follower, non saprei se imputabili alla campagna stessa o al naturale incremento.

Conclusioni

Sono molto soddisfatto. Questo primo test è in linea con quello che mi aspettavo. Da oggi possiamo avvalerci del largo pubblico di Instagram con un post dotato di link. Le aziende troveranno molto interessante questa nuova opportunità promozionale e non mancheranno ottimi casi studio nelle prossime settimane.