Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

skande 50 ON LINE 23 novembre 2014

Scegli una pagina:
Scroll to top

Top

YouTube un canale necessario per la promozione

YouTube un canale necessario per la promozione
Riccardo Scandellari

Un articolo di MDG Advertising, corredato di infografica che riporto sotto, ci fa prendere coscienza del fenomeno in forte crescita del video on-line.
Le piattaforme video attraggono oltre un miliardo di utenti unici al mese e questo è un fenomeno che non può essere sottovalutato, infatti il grafico ci illustra come i grossi brand e non solo, lo sfruttino sempre di più per la sua capacità di coinvolgere in maniera maggiore rispetto ad un Tweet o un post su Facebook. La previsione di crescita per quest’anno si attesta a più di 4 miliardi di dollari di fatturato, segno che ormai le agenzie e le aziende credono molto in questo canale.
Queste campagne video hanno prodotto risultati impressionanti, per le 500 aziende top sulla piattaforma hanno prodotto una media di 884.000 visite mensili e 35.000 abbonati (fonte). Eppure ci sono ancora un sacco di consumatori di catturare. Chi ha creduto e investito maggiormente sono Red Bull, Nike, Old Spice, Coca-Cola, Samsung e Volkswagen.
Altri dati interessanti sono legati alla redditività di alcune campagne e pubblicazioni di video, non solo si può utilizzare YouTube per farsi pubblicità ma anche per fare delle entrate o entrambi, nel migliore dei casi se il video ha un forte successo virale, può rivelarsi un’entrata economica attraverso il programma di divisioni delle entrate pubblicitarie della piattaforma. Cosa difficile da realizzarsi ma possibile.

Infine, il totale di video visti su YouTube in maggio è stato di 6 miliardi di ore, raddoppiando il tempo rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

YouTubeREVISED1

Commenti

  1. Concordo in pieno.
    Noi nei nostri canali su Youtube abbiamo superato i 2.000.000 di visualizzazioni che per un B2B non è male, ricevendo pure richieste commerciali da chi ha visto le macchine che produciamo in azione.

Shares