Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

skande 71 ON LINE 24 aprile 2014

Scegli una pagina:
Scroll to top

Top

Le Radio sfruttano la rete per fidelizzare le community - #socialradio

Le Radio sfruttano la rete per fidelizzare le community – #socialradio
Riccardo Scandellari

La radio è il media più anziano dell’era moderna, è stato il primo ad aver fornito informazioni in tempo reale e di conseguenza un’ottimo veicolo pubblicitario. Anche se sente un po’ la crisi, a dispetto della sua anzianità, ancora regge benissimo il mercato.

Marco Stancati docente della Sapienza afferma che:

Gli ascoltatori di ogni emittente costituiscono una comunità a sé, cresciuta nel tempo attorno a linguaggi, valori, temi e gusti musicali ben precisi

L’Osservatorio Social Vip, con il progetto #socialradio indaga su come la rete stia aiutando le radio a costruire e fidelizzare le proprie community e di come le radio italiane stanno affrontando la sfida e opportunità dei social media.

Il progetto #socialradio – spiega Stefano Chiarazzo, ideatore del progetto  – si pone l’obiettivo di fotografare lo stato dell’arte dell’uso delle tecnologie web e mobile da parte delle radio italiane, evidenziare trend e best practice e aiutare le emittenti italiane nel percorso di crescita e innovazione”. Ciò avverrà attraverso il monitoraggio e analisi delle attività online delle radio e, soprattutto, con interviste a chi questo cambio epocale lo vive ogni giorno: i responsabili marketing, gli autori e gli speaker di emittenti rappresentative dell’attuale scenario radiofonico italiano. Ad oggi hanno aderito Radio2 Rai, Radio Italia solomusicaitaliana, M2O e Radio Globo, mentre altre si aggiungeranno nei prossimi mesi

La competizione tra le radio, attraverso i nuovi strumenti web e mobile, è una delle maggiori sfide per le radio oggi, come ci spiega Paola Panarese, titolare della cattedra di Pubblicità e strategie di comunicazione integrata: “la sfida è monetizzare il grande seguito offerto dalle loro comunità online, coinvolgendo gli investitori in attività di comunicazione e co-marketing sempre più integrate, innovative e interattive”. Un fattore competitivo da non sottovalutare in un periodo di forte calo degli investimenti pubblicitari.

Di seguito alcuni dati forniti dall’osservatorio #socialradio:

  • 19 delle 20 radio più ascoltate in Italia hanno un sito ufficiale e un app mobile. 19 sono su Facebook, 18 su Twitter, 15 su YouTube
  • Radio Italia solomusicaitaliana è la più seguita su Facebook e Instagram; Radio Deejay domina su Twitter e Google+; Radio 105 la più “vista” su YouTube
  • Radio Rai ad oggi punta principalmente sui programmi. Punte d’eccellenza “Il Ruggito del Coniglio” e “Un giorno da pecora”
  • Tra le radio locali e “low budget”, molto bene Radio Globo e M2O

socialradio socialnetwork socialradio