Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

skande 12 ON LINE 17 aprile 2014

Scegli una pagina:
Scroll to top

Top

Social Network: i "leader digitali" nel mirino delle marche

Social Network: i “leader digitali” nel mirino delle marche
Riccardo Scandellari

Il social networking ha cambiato il mondo delle relazioni. Facebook , Twitter , Google + e qualsiasi altra piattaforma di social sono riuscite a diventare non solo un mezzo per connettersi con amici e parenti, ma anche una parte importante del nostro quotidiano.

Con servizi come Klout, PeerIndex e molti altri, può essere misurato il potenziale di propagazione dei messaggi personali attraverso punteggi e classifiche, che ci danno la possibilità di capire quant’è la capacità di influenzare e far arrivare la comunicazione a coloro che ci seguono. I brand sono sempre più consapevoli dell’importanza di ciò che viene fatto nelle reti sociali e dell‘influenza degli utenti, con la consapevolezza che questi servizi possano aiutare le aziende a identificare quelle persone che sono più rilevanti ai fini di espandere la portata della comunicazione sui nuovi media e i relativi mercati.

Il potenziale offerto dall’influenza sociale è incredibile. Questi utenti socialmente rilevanti possono creare nuove opportunità di business e coltivare relazioni positive con le marche, come ha spiegato Brian Solis sul suo blog. Le aziende possono amplificare la loro portata sui social network e allo stesso tempo, i consumatori possono ottenere il riconoscimento ed essere ricompensati per il loro status online.

Che sia giunto il momento di monetizzare il seguito che alcuni utenti più estroversi si sono creati? Di certo non è una novità, anche 20 anni fa amici e colleghi di lavoro cercavano di venderti polizze assicurative su cui avevano percentuali, cremine e cure dimagranti miracolose.

 

Commenti

  1. Giulia

    Riflessione molto attuale… tante aziende si sono già mosse in questa direzione. Peccato che lo abbiano fatto nell’ombra. Non sempre la “monetizzazione” dei legami digitali viene esplicitata e questo è un grosso problema a mio avviso.
    Che stia nascendo una nuova forma di comunicazione commerciale occulta…?