Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

skande 29 ON LINE 2 ottobre 2014

Scegli una pagina:
Scroll to top

Top

Cercare lavoro con Twitter, ora si può!

Cercare lavoro con Twitter, ora si può!
Riccardo Scandellari

Fondata due anni fa da Joe Budzienski e Venkat Janapareddy, Gozaik, si pone l’ambizioso obiettivo di far emergere tutte le offerte di lavoro su Twitter. Sono molte, infatti, le aziende che lo utilizzano per la ricerca di personale (per ora più negli USA). Alcune ripropongono lo stesso annuncio già diffuso sulle altre piattaforme sociali, altre lo inseriscono esclusivamente su Twitter. Il motivo è semplice: chi utilizza questa piattaforma sociale è generalmente più dinamico nel comprendere l’evoluzione tecnologica e quindi più utile all’azienda.

Secondo i recenti dati forniti direttamente dall’azienda, prestigiosi brand come AmazonDish Network e AT&T sono molto attive nel reclutamento attraverso i cinguettii.
I dati mettono anche in evidenza che:

  • Più di 500.000 annunci di lavoro vengono rilasciati su Twitter ogni mese
  • Più di 15 nuovi posti di lavoro sono pubblicati su Twitter ogni minuto
  • Il numero medio di posti di lavoro su Twitter è cresciuto di quasi il 32 per cento in soli sei mesi
  • Entro la fine del 2014, annunci di lavoro totali raggiungerà più di 2 milioni al mese
  • I lavori più cercati coprono una vasta gamma di settori, tra cui medici, IT, vendite e marketing

Ho fatto una prova per vedere se funziona anche in Italia: il software ha cominciato ad indicizzare anche il “bel paese” e questi sono i risultati per Milano. Potrete inserire la città che vi interessa e il settore in cui vorrete trovare lavoro. Siamo ancora agli inizi ma ci siamo.
Stupiteli rispondendo al Tweet, darete l’impressione di essere tecnologicamente avanti e pronti alle sfide della moderna comunicazione digitale.

Le fotografie di questo blog sono offerte per gentile concessione da SHUTTERSTOCK

Commenti

  1. Monica Moretti

    Mah, non so, sono sempre molto scettica quando si parla di trovare lavoro o vendere tramite i social. Se mi dite che i social danno una visibilità che altri mezzi non danno, allora concordo, devo ancora conoscere chi è riuscito a trovare lavoro tramite linkedin (che è più specifico), figuriamoci tramite twitter ! Certo, è un modo molto efficace di promuoversi, se lo sai gestire, ma dalla promozione all’assunzione c’è di mezzo un’oceano. L’idea però è sicuramente buona, mi hai incuriosito, ne seguirò l’evoluzione. Grazie Riccardo, sempre attento ed esauriente.

  2. Davide Camera

    I social sono un mezzo di comunicazione molto utile e importante, se ben utilizzato. Per quanto mi riguarda Linkedin mi ha aiutato molto sia in termini di ricerca che di relazioni professionali. Saluti e in bocca al lupo a chiunque sia in cerca di un’occupazione. Davide